1. Home>
  2. Strategia Poker>
  3. Regole del Texas Holdem
  • Regole del Texas Holdem

    da Claudio

Il Texas Holdem è probabilmente la forma più nota di poker ai nostri giorni. Le regole del Texas Holdem sono inoltre piuttosto semplici. V’illustreremo le regole del Texas Holdem passo dopo passo, per essere sicuri di non farvi sentire dei perfetti incapaci al tavolo da gioco.

Regole del Texas Holdem – Sintesi abbreviata

Ogni giocatore inizia con due carte personali. Quindi ci sono 3 giri di carte comunitarie. Queste sono distribuite a faccia in su, possono essere utilizzate da ogni giocatore, che avrà fatto una puntata in ogni mano. La miglior mano di 5 carte costruita utilizzando le cinque carte comunitarie, e le due carte personali avrà vinto. Ogni nuova mano inizia con un piccolo buio, e un grande buio, e un giro di puntate. Le regole per le puntate variano a seconda se il gioco è Limit, Pot Limit, oppure no Limit.

Regole del Texas Holdem – L’apertura

Il mazziere distribuisce due carte coperte a ogni giocatore. Ha inizio un giro di scommesse.

Regole del Texas Holdem – Il flop

Il mazziere espone tre “carte comunitarie”, cioè, le carte che ognuno può utilizzare per cercare di formare la miglior mano di poker possibile. Si verifica un altro giro di puntate.

Regole del Texas Holdem – Il Turn

Il “Turn” è la quarta carta comunitaria. Prende il via un altro giro di scommesse, basato su questa carta.

Regole del Texas Holdem – Il River

L’ultima carta comunitaria, chiamata “River”, è distribuita a faccia in su. Prende il via un ultimo giro di puntate, e il giocatore con la migliore mano formata da 5 carte vince il piatto.

both

both

both

Se siete interessati ad avere maggiori informazioni sull'online poker, provate a cercare su Yahoo, sull' Open Directory Project, o Bing.