1. Home>
  2. Notizie sul Poker>
  3. World Series of Poker Europe: Pot Limit Omaha e No Limit Texas Hold’em Fullring
  • World Series of Poker Europe: Pot Limit Omaha e No Limit Texas Hold’em Fullring

    domenica 27 ottobre 2013 da t2admin

Le World Series of Poker Europe continuano ad assegnare braccialetti in emozionanti eventi, dove i grandi del poker si sfidano senza sosta. In questo articolo potrete scoprire i vincitori di due eventi, il Pot Limit Omaha e il No Limit Texas Hold’em Fullring

Pot Limit Omaha

L’evento di Pot Limit Omaha è iniziato con 184 giocatori iscritti al day 1. Di questi, appena 29 sono passati al day 2 e solamente in 21 sono poi riusciti ad accedere alle posizioni a premio. Tra i big che hanno partecipato all’evento e che sono passati al day 2 c’era Max Pescatori, che non si perde mai un evento di Omaha, Jason Mercier e Jonathan Little, anche se Pescatori era messo decisamente peggio in classifica rispetto agli altri due.

Il day 2 è dunque iniziato con questa top five:

1. Ryan Chapman con 96.600 chip
2. Jan Peter Jachtmann con 69.900 chip
3. Fabrice Soulier con 63.400 chip
4. Jason Mercier con 46.700 chip
5. Jeremy Ausmus con 39.400 chip

Jason Mercier è riuscito poi a qualificarsi per il tavolo finale, anche se la sua posizione non è stata di certo delle migliori. Restava comunque uno dei favoriti, avendo vinto questo evento già due volte, alle WSOP di Las Vegas. Ecco il tavolo finale dell’evento:

1. Juha Helppi con 227.500 chip
2. Jeremy Ausmus con 203.000 chip
3. Jan Peter Jachtmann con 149.000 chip
4. Martin Kozlov con 127.500 chip
5. Jason Mercier con 81.500 chip
6. Michael Schwartz con 39.500 chip

In effetti poi, Jason Mercier è riuscito a migliorare di poco la sua posizione e si è classificato 4°. Il testa a testa è stato tra il chip leader Helppi e il secondo, Ausmus. È stato proprio Ausmus a spuntarla e a portare a casa un primo premio di circa 70 mila euro.

Ecco la classifica finale dell’evento, comprensiva dei premi vinti dai giocatori al tavolo finale.

1. Jeremy Ausmus con 70.324 €
2. Juha Helppi con 43.441 €
3. Jan Peter Jachtmann con 31.367 €
4. Jason Mercier con 23.036 €
5. Martin Kozlov con 17.210 €
6. Michael Schwartz con 13.077 €

No Limit Texas Hold’em Fullring

Il secondo evento di cui parliamo in questo articolo è un altro evento di Texas Hold’em No Limit, da 2,200 € di buy in. Sono stati 337 i giocatori che si sono iscritti a questo evento e di questi sono stati 102 i giocatori passati al day 2 tra cui spiccavano nomi come quello di Daniel Negreanu, Michael Mizrachi e Calvin Anderson. Tra gli italiani è andato alla grande Giuliano Bendinelli, che ha accumulato uno stack di chip di gran lunga superiore rispetto ai big prima citati. Non è andata bene invece a Dario Sammartino eliminato al day 1.

Questa è stata la classifica provvisoria alla fine del day 1:

1. Andrei Konopelko con 78.375 chip
2. Jonathan Little con 64.775 chip
3. James Dempsey con 58.275 chip
4. Sam Greenwood con 55.375 chip
5. Jason Mann con 51.600 chip

La gara è continuata veloce e senza esclusioni di colpi, dato che solo in 36 sono riusciti a raggiungere le posizioni a premio. Tra questi, c’è stato un premiato speciale, Phill Hellmuth. Il giocatore americano si è classificato 29°, e fin qui nulla di speciale. Ma questa vittoria rappresenta per Hellmuth il 100° risultato alle World Series of Poker. Quindi, da ora Hellmuth, oltre ad essere il giocatore ad avere più braccialetti al mondo, è anche quello che ha conquistato più posizioni a premio in assoluto.

Il final table è stato guidato da Erik Seidel, ecco la situazione delle chip al tavolo:

1. Erik Seidel con 711.000 chip
2. Kevin Song con 442.000 chip
3. Roger Hairabedlan con 267.000 chip
4. Matan Krakow con 204.000 chip
5. Mike Watson con 156.000 chip
6. Erwann Pecheux con 130.000 chip
7. Max Greenwood con 113.000 chip

Nonostante il buon vantaggio, Seidel si è dovuto arrendere al testa a testa ad un player francese, Roger Hairabedlan, non molto conosciuto al di fuori del suo paese, ma un gran campione in Francia. Ecco la classifica finale dell’evento comprensiva dei premi vinti dai giocatori al final table.

1.Roger Hairabedian con 148.820 €
2.Erik Seidel con 92.003 €
3.Kevin Song con 67.118 €
4.Krakow Matan con 49.784 €
5.Erwann Pecheux con 37.052 €
6.Mike Watson con 28.683 €
7.Maxwell Greenwood con 22.258 €

both

both

both

Se siete interessati ad avere maggiori informazioni sull'online poker, provate a cercare su Yahoo, sull' Open Directory Project, o Bing.