1. Home>
  2. Notizie sul Poker>
  3. Una carrellata di Texas Hold’em
  • Una carrellata di Texas Hold’em

    Lunedi 8 luglio 2013 da Beatrice

In questo articolo abbiamo riunito la cronaca di alcuni eventi di Texas Hold’em: buona lettura!

Evento numero 44: Texas Hold’em

Il numero 44 è l’ennesimo evento di Texas Hold’em, dal buy in di 3,000 $, che come sempre ha attirato tantissimi giocatori, esattamente 1072. Il day 1 è stato molto selettivo e solo 220 giocatori sono rimasti in gara. Tra questo, anche due player italiani, Gabriele Lepore e Luca Moschitta. La classifica sarebbe potuta essere ancora migliore per l’Italia se anche Rocco Palumbo, Salvatore Bonavena e Luca Pagano fossero riusciti a passare la dura selezione, ma si sono purtroppo dovuti arrendere al day 1.
Tra i big abbiamo trovato Jason Mercier, Jonathan Duhamel, Dan Kelly, passati al day 2, mentre Antonio Esfandiari, Annette Obrestad e Jonathan Little sono usciti al day 1.

Durante il day 2, poi, l’Italia ha perso tutti i suoi giocatori e solo Gabriele Lepore è riuscito almeno ad andare a premio, incassando più di 10,000 $ e ottenendo il 54° posto totale. Luca Moschitta, invece, è uscito a mani vuote, senza riuscire a raggiungere le posizioni a premio.

Il titolo è andato poi al giocatore americano Sundeep Pulusani, che è stato capace di rimontare poco a poco una pessima posizione, riuscendo prima a portarsi in vantaggio e poi anche a vincere il torneo. Ecco la classifica finale:

1- Sandeep Pulusani con 592,684 $
2- Niall Farrell con 366,815 $
3- Michael Rocco con 229,500 $
4- Martin Hanowski con 166,579 $
5- Zohair Karim con 122,974 $
6- Mark Teltscher con 92,816 $
7- Nam Le con 70,120 $
8- Pedro Rios con 54,053 $
9- Philippe Vert con 42,230 $

Evento numero 49: Texas Hold’em

Un altro evento di Texas Hold’em, stavolta dal buy in ridotto. Stiamo parlando del numero 49, il cui buy in è stato di 1,500 $. Non ci sono grandi nomi da segnalare, tranne quello del vincitore, Barry Boatman e quello di un giocatore italiano, Walter Treccarichi, che è riuscito a classificarsi al 19° posto, guadagnando 15,622 $. Nonostante i suoi 22 anni, Walter è riuscito a battere un field molto esteso, di ben 2247 partecipanti per aggiudicarsi la sua prima posizione a premio alle World Series of Poker. Walter non era da solo a lottare al day 2, poiché anche Davide Suriano era riuscito a superare la dura selezione del day 1. Tuttavia, Davide non è riuscito ad arrivare al day 3 come Walter, venendo eliminato in 173° posizione, vincendo circa 3,000 $.

Per quanto riguarda il vincitore, invece, si tratta di un inglese, che con questa vittoria raggiunge i 25 piazzamenti a premio alle World Series of Poker in 13 anni di gare.

Ecco la classifica finale, dove potrete trovare anche i premi vinti da ciascun giocatore.

1- Barny Boatman con 546,080 $
2- Brian O’Donoghue con 338,745 $
3- Van Tran con 239,339 $
4- Tara Kripps con 172,087 $
5- Aditya Prasetyo con 125,372 $
6- Robin Ylitalo con 92,550 $
7- Paul Dasilva con 69,192 $
8- Noah Sandler con 52,387 $
9- Roger Lussier con 40,162 $

Evento numero 51: Ladies Event

Il numero 51 è stato un evento di Texas Hold’em particolare: è infatti quello che viene chiamato Ladies Event, perchè dovrebbe essere l’evento dedicato alle donne. Usiamo il condizionale perché gli organizzatori hanno voluto mettere una scappatoia per consentire anche agli uomini di partecipare. Questo evento è stato spesso circondato da polemiche, e anche quest’anno non se le è di certo fatte mancare. Come dicevamo, infatti, l’evento non è stato esclusivamente femminile, poiché gli uomini potevano partecipare pagando un buy in di 10,000 $, mentre per le donne il buy in era di 1,000. Questa decisione ha scatenato molte polemiche da parte dei giocatori, che hanno visto in questa mossa la volontà, nemmeno tanto nascosta, di eliminarli dai giochi. D’altro canto, però, questo torneo viene organizzato da diverse edizioni, per dare alle giocatrici un ambiente più rilassato nel quale giocare, per cercare di aumentare il numero di giocatrici di poker, che rispetto ai colleghi maschi, sono davvero una piccola minoranza.

Polemiche a parte, questo evento è andato ad una giocatrice canadese, Kristen Bicknell, che ha battuto 954 giocatrici. Ecco la classifica finale del Ladies Event 2013:

1- Kirsten Bicknell con 173,922 $
2- Leslie Haas con 107,616 $
3- Julie Mansacre con 67,331 $
4- Shana Matthews con 48,871 $
5- Connie Bruce con 36,078 $
6- Eleanor Gudger con 27,045 $
7- Mandy Baker con 20,572 $
8- Chris Priday con 15,858 $
9- Cindy Kerslake con 12,389 $

both

both

both

Se siete interessati ad avere maggiori informazioni sull'online poker, provate a cercare su Yahoo, sull' Open Directory Project, o Bing.