1. Home>
  2. Notizie sul Poker>
  3. Un nuovo giocatore fantasma, RaiseOnce
  • Un nuovo giocatore fantasma, RaiseOnce

    venerdì 13 gennaio 2012 da Claudio

Negli ultimi tempi sui tavoli di PokerStars è comparso un giocatore che sta letteralmente facendo piazza pulita dei tanti avversari che trova sulla sua strada, e il suo nome è RaiseOnce. Questa notizia potrebbe passare del tutto inosservata, ma voci sempre più insistenti affermano che il giocatore che si nasconde dietro a questo nickname non è altro che Phil Ivey, nome che ogni appassionato di poker certamente non può che conoscere.

Questa vicenda, che potrebbe diventare un caso come quello accaduto qualche anno addietro con il giocatore Isildur1, per il momento non vede la presa di posizione di nessuna delle due parti. Sia PokerStars sia Phil Ivey non hanno rilasciato nessuna dichiarazione o smentita sulla questione, alimentando un numero considerevole di notizie e rumors proprio sulla vera identità del giocatore, che sta riscuotendo un riscontro mediatico senza precedenti, visto anche il numero considerevole di vincite nei tavoli Highstakes di PokerStars che ha già collezionato.

I giocatori che si sono scontrati con questo nuovo campione senza nome, sono sempre più sicuri del fatto che lo stile di gioco, il numero di tavoli simultanei giocati e i termini utilizzati nelle conversazioni coincidano con quelli che abitualmente si possono vedere nelle mani giocate da Phil Ivey. Oltre a questa serie di similitudini, la nazione da dove si collega il giocatore è il Messico, e proprio in quella nazione Phil possiede una casa di sua proprietà, assegnando un ulteriore punto a favore della frangia di giocatori che si dice sicura dell’identità di RaiseOnce.

La notizia che Phil Ivey stia utilizzando un soprannome per nascondere la sua identità potrebbe anche passare in secondo piano, se non fosse che il suo nome purtroppo è stato da sempre implicato nella truffa di Full Tilt Poker; implicazioni che continua a negare, disassociandosi dal caso che vede coinvolto proprio il suo vecchio sponsor. Il susseguirsi di giocatori, che si sono detti “sicuri” sull’identità di RaiseOnce, hanno alzato un vero vespaio sul forum di PokerStars; dove sempre più post vedono giocatori che si dicono scontenti della presenza di Phil Ivey sui tavoli della nota poker room.

Questa ipotesi, che per ora non ha nessun fatto che ne dimostri la veridicità, potrebbe diventare solo una mossa pubblicitaria di PokerStars per il lancio della sponsorizzazione di Phil Ivey, poiché in poco tempo Full Tilt Poker potrebbe riaprire i battenti e iniziare a incassare contanti per risarcire i tanti giocatori che hanno ancora i propri fondi congelati nelle casse di questa poker room. Se la rinascita di Full Tilt Poker dovesse avverarsi, e in febbraio potremmo vedere se questa notizia è vera oppure no, il nome del giocatore dietro RaiseOnce potrebbe essere anche quello di Phil Ivey. Resta il fatto che, la curiosità dei giocatori, che giocano sui tavoli di PokerStars è davvero molta, poiché avere la possibilità di scontrarsi contro uno dei giocatori più famosi e bravi del mondo del poker professionistico, non è proprio una cosa di tutti i giorni.

both

both

both

Se siete interessati ad avere maggiori informazioni sull'online poker, provate a cercare su Yahoo, sull' Open Directory Project, o Bing.