1. Home>
  2. Notizie sul Poker>
  3. PokerStars sempre sulla cresta dell’onda
  • PokerStars sempre sulla cresta dell’onda

    mercoledì 30 novembre 2011 da Claudio

PokerStars taglierà tra pochi giorni uno dei traguardi più importanti, i dieci anni di attività. Da quanto ha fatto la sua comparsa nel mondo del poker online, le cose sono cambiate, e non poco. Non si può di certo affermare che la poker room della picca rossa abbia avuto un ruolo secondario, anzi; nel corso della sua storia ha davvero saputo trovare sempre qualcosa di nuovo da proporre ai giocatori di tutto il mondo.

Alcuni dei momenti più importanti della poker room sono anche entrati a far parte della storia del poker mondiale. Per esempio, quando Chris Moneymaker riuscì ad accedere, e vincere il Main Event delle WSOP nel 2003. Quello può essere considerato a tutti gli effetti il vero e proprio momento in cui la maggior parte dei giocatori ha capito che è realmente possibile realizzare i propri sogni con il poker online. Basta avere talento, e perché no, anche una buona dose di fortuna.

Un altro momento importante per PokerStars è stato sicuramente nel 2006, quando ha organizzato il primo Sunday Million. Un torneo che ha fatto conoscere la poker room in tutto il mondo, e che nei suoi cinque anni di vita ha coinvolto milioni di appassionati del tavolo da gioco.

La storia di PokerStar.it non guarda comunque solamente al passato. Per esempio il PokerStars.net APPT di quest’anno, uno degli eventi più importanti per il mercato asiatico, ha visto ritornare sui tavoli da gioco uno dei giocatori più colpiti dal “Black Friday”, Phil Ivey. Quello che è umanamente considerato uno dei migliori giocatori di poker del mondo, non si faceva vedere a un tavolo da gioco ormai da quasi sette mesi. L’annuncio della sua possibile partecipazione all’evento aveva incominciato a girare diversi giorni prima della sua effettiva comparsa, ma erano davvero in pochi a considerarla una notizia affidabile.

Se uno degli ex giocatori di Full Tilt Poker più famosi ha scelto proprio un torneo organizzato da PokerStars per fare il suo rientro sulla scena, i giocatori sponsorizzati dalla poker room della picca rossa non riescono comunque a restare lontani dai riflettori per troppo tempo.

, per esempio, il giocatore cui ormai PokerStars non può rinunciare, ha fatto parlare di se anche se per il momento si sta prendendo una pausa dai tavoli da gioco. Da sempre un grande sostenitore delle associazioni benefiche, cui devolve ogni anno una considerevole parte dei suoi proventi, ultimamente ha deciso di impegnarsi maggiormente verso il prossimo. Negreanu ha scelto di dedicare anche una parte del suo tempo libero. Infatti, è da poco diventato un volontariato dell’associazione “Three Square”. Un gesto davvero nobile che mostra ancora una volta, se c’è ne fosse bisogno, il motivo per cui è così amato dai propri fans.

PokerStars, non può che essere considerata a tutti gli effetti, la poker room online che è meglio riuscita a interpretare i sogni, e le speranze, dei giocatori di poker online, e dal vivo. Se anche voi amate questo gioco, non lasciatevi sfuggire l’opportunità di festeggiare insieme a PokerStars il suo prossimo compleanno.

both

both

both

Se siete interessati ad avere maggiori informazioni sull'online poker, provate a cercare su Yahoo, sull' Open Directory Project, o Bing.