1. Home>
  2. Notizie sul Poker>
  3. PokerStars e i suoi Pro sulla cresta dell’onda
  • PokerStars e i suoi Pro sulla cresta dell’onda

    Lunedi 19 settembre 2011 da Claudio

Per PokerStars questo è un momento che, nonostante quello che sta accadendo nel mondo del poker, si può definire alquanto fortunato. Il ricavato dai tavoli da poker non è ancora tornato ai livelli dei giorni precedenti il “Black Friday”, ma la sua situazione è senza dubbio migliore di quella di altre poker room, un nome su tutti è quello di Full Tilt Poker.

PokerStars sembra aver capito di essere in una posizione favorevole, nel mercato del gioco d’azzardo online, e pur potendo contare su delle entrare minori ha ridimensionato davvero di poco le proprie proposte. Non bisogna inoltre dimenticare, che, pur avendo dovuto diminuire il numero dei propri Pro, a causa della chiusura del mercato americano, sugli altri versanti non è di certo rimasta con le mani in mano.

Infatti, proprio in questo periodo PokerStars ha dato il benvenuto ad un nuovo Pro. Stiamo parlando di Mickey Petersen, o, se volete usare il nickname con cui si siede ai tavoli da gioco, “mement_mori”.

Il giocatore danese ha già mostrato di avere tutte le caratteristiche per diventare un personaggio di spicco nella scena internazionale. Petersen, al pari di David Williams e Justin Bonomo, è uno di quei giocatori che è passato dal gioco di carte “Magic” al poker, riuscendo ad ottenere i risultati che tutti conosciamo, e, soprattutto, un ingaggio da PokerStars.
Il giocatore è entusiasta dell’occasione che gli è stata data da una delle più importanti poker room. Ha fatto inoltre sapere che cercherà fin da subito di ottenere dei risultati importanti nei maggiori eventi dal vivo, e online, a cui parteciperà.

Un giocatore il cui nome è ormai legato da anni a quello di PokerStars è invece quelli di Daniel Negreanu. Il campione canadese è impegnato in questo periodo proprio in uno dei tornei online più importanti della sua poker room, il World Championship of Online Poker. Questo è un evento a cui Negreanu tiene particolarmente, dato che è uno dei pochi obiettivi che manca ancora dal suo più che nutrito palmares.

La voglia di vincere in questo torneo non gli ha comunque impedito di fare un salto in Montenegro, con la sua fidanzata Krisztina. Il motivo di questa piccola vacanza? La tappa del People’s Tour, che si teneva nel Casinò Maestral di Budva, di cui la bella ungherese era testimonial. Speriamo vivamente che la ragazza di Negreanu non sia gelosa, dato che i giocatori hanno mostrato un maggiore interesse per la presenza del canadese, che quella della modella di FHM.

Il fuori programma, cioè la presenza di Negreanu, ha fatto letteralmente saltare il programma del torneo. I giocatori impegnati al tavolo non hanno resistito alla tentazione di rubare una foto, oppure un autografo a uno dei giocatori di poker più forti del mondo; mentre ai giornalisti le cose sono andate un po’ peggio. Ogni tentativo di far parlare il canadese sono andati a vuoto, tranne quando gli si domandava qualcosa in relazione al World Championship of Online Poker.

Il modo di agire di Negreanu, uno che di solito aveva pochi peli sulla lingua, non può che essere vista come un’imposizione di PokerStars. Dopo il “Black Friday” rilasciare un commento senza riflettere può diventare molto pericolo, e quindi risulta logico la richiesta di una maggiore discrezione dalle poker room ai propri giocatori.

both

both

both

Se siete interessati ad avere maggiori informazioni sull'online poker, provate a cercare su Yahoo, sull' Open Directory Project, o Bing.