1. Home>
  2. Notizie sul Poker>
  3. Poker Stars tra luci e ombre
  • Poker Stars tra luci e ombre

    martedì 12 marzo 2013 da Beatrice

Poker Stars, la regina incontrastata delle poker room online, è sempre sulla bocca di tutti e ogni suo passo viene analizzato con attenzione dagli addetti ai lavori; dopo tutto, queste sono le conseguenze tipiche della popolarità! Bisogna poi anche considerare che una mossa in una determinata direzione da parte della più importante poker room al mondo può davvero significare una grande svolta nel mondo del poker. Considerando le ultime implicazioni di Poker Stars anche nel poker dal vivo, il peso delle sue mosse è aancora maggiore, quindi è sempre bene prestare molta attenzione a ciò che accade a Poker Stars. Di seguito troverete due notizie molto diverse tra loro, ma che hanno in comune il protagonista, Poker Stars appunto, che nonostante sia un colosso del poker on line ha comunque i suoi grandi problemi da risolvere…La scintillante e luminosa vita di Poker Stars, qualche volta, viene circondata anche dalle ombre: riuscirà ad attraversarle indenne?

Le World Series of Poker sotto il segno della picca

L’ultima notizia che riguarda Poker Stars ha del clamoroso e se dovesse essere confermata potrebbe significare un radicale cambiamento in tutto in mondo del poker, non solo on line, ma anche in quello dal vivo. Come sappiamo, già da tempo Poker Stars si è lanciata nel mondo del gioco dal vivo, prima con una serie di poker room di proprietà sparse per il mondo, tra cui Macao, Madrid e Inghilterra; poi anche con l’acquisto di un casinò ad Atlantic City. Ora, invece, Poker Stars ha deciso di lasciare gli ormeggi per lanciarsi in un’avventura unica: il mondo delle World Series of Poker. I dirigenti di Poker Stars, stanno infatti pensando di comprare il maggior evento live al mondo, con tanto di casinò annesso. Si, perché il dirigenti della Caesars Entertainemnt, attuale proprietaria delle WSOP e del Casinò Rio, hanno offerto a Poker Stars la possibilità di diventare il legittimo proprietario delle World Series of Poker. Inoltre, all’offerta è stata aggiunta anche la proprietà del Rio Casinò di Las Vegas, che è ormai da anni il simbolo nonché il luogo in cui si svolgono le World Series of Poker. Ovviamente, il portavoce di Poker Stars si è affrettato a smentire l’affare, dichiarando che Poker Stars al momento non è interessata a questo tipo di affari.

Non fa tanto notizia il fatto che la Caesars Entertainement voglia vendere le WSOP e il Casinò Rio, visto che è in una situazione critica dal punto di vista finanziario, e questa possibilità era nell’aria già dalla scorsa estate. Quello che stupisce di più è che voglia offrire questo impero proprio alla poker room a cui sta cercando di mettere i bastoni tra le ruote nei suoi affari in New Jersey, ad Atlantic City.

I problemi di Poker Stars ad Atlantic City

Dopo l’acquisizione del Casinò ad Atlantic City, è scoppiata una specie di guerra fredda tra Poker Stars e le lobby dei casinò americani. In particolare, la American Gaming Association (AGA), la maggiori lobby del settore, ha appena depositato presso la Commissione di Controllo del New Jersey, una memoria dai toni estremamente duri contro Poker Stars. La notizia si collega direttamente alla precedente, poiché la AGA ha come maggiore componente proprio la Caesars Entertainement, che attualmente possiede le WSOP e il Casinò Rio di Las Vegas, ma che ha offerto a Poker Stars di comprare entrambi. Non si spiega quindi, come possa prima fare questa offerta e poi sottoscrivere un documento di questo genere.

Congetture a parte, questo documento è grave perché vuole spingere l’Autorità di Controllo del gioco online del New Jersey a impedire a Poker Stars di rientrare nel gioco on line, quando verrà reintrodotto nello Stato, cosa che potrebbe già accadere ad esempio per il Nevada. Qui, infatti, i residenti potranno ricominciare a giocare online, ma Poker Stars e Full Tilt Poker rischiano un ban di 5 anni, per passati comportamenti che secondo alcuni violavano il divieto di gioco online. Anche in New Jersey, come vi avevamo già anticipato, molto probabilmente nel giro di poco tempo i residenti potranno di nuovo giocare a poker on line; Poker Stars ha acquistato l’Atlantic Club proprio per poter entrare in questo nuovo mercato e i problemi che stanno creando gli antagonisti potrebbero rivelarsi estremamente dannosi per la poker room numero uno al mondo.

both

both

both

Se siete interessati ad avere maggiori informazioni sull'online poker, provate a cercare su Yahoo, sull' Open Directory Project, o Bing.