1. Home>
  2. Notizie sul Poker>
  3. Max Pescatori, l’uomo da battere nel Challenge Infostrada
  • Max Pescatori, l’uomo da battere nel Challenge Infostrada

    domenica 16 ottobre 2011 da Claudio

Il Challenge organizzato da Infostrada è sicuramente uno degli eventi più interessanti che il poker italiano ha da offrire. In questo emozionante torneo vedremo affrontarsi i giocatori di otto, tra le più importanti poker room che operano sul mercato italiano. Per gli addetti ai lavori, ma anche per i semplici appassionati, è davvero un’occasione unica per vedere molti dei migliori giocatori italiani affrontarsi in sfide elettrizzanti.

Fin dall’avvio delle ostilità è stato chiaro che le poker room con le maggiori probabilità di aggiudicarsi la classifica finale, e quindi essere dichiarata vincitrice indiscussa del torneo, erano GD Poker, e People’s Poker. I colpi di scena più significativi hanno visto confrontarsi proprio i giocatori di queste due poker room. Senza dimenticare che sono stati i giocatori che sono riusciti a guadagnarsi le posizioni migliori nelle fasi conclusive degli eventi conclusi fino a questo momento.

Tra tutti i giocatori impegnati in questo torneo, quali sono quelli che si sono maggiormente distinti? Forse il nostro sarà un parere che molti considereranno affrettato, visto che il torneo non si è ancora terminato, ma possiamo affermare, con una certa sicurezza, che c’è un unico uomo chiave di questo torneo. E questo è Max Pescatori.

Il “pirata” è riuscito a imporre il proprio gioco in diverse occasioni, e contro avversari di tutto rispetto. Anche nel Sit and Go riservato ai capitani delle squadre partecipanti a questo evento il suo gioco è risultato essere quello più solido. Fatto non del tutto inaspettato dato che lo ha portato a vincere, durante la sua carriera di giocatore professionista, ben due braccialetti delle WSOP.

Pescatori non è stato comunque l’unico membro della squadra di GD Poker ad aver ottenuto dei risultati più che importanti. La bellissima, ma anche preparata, Carla Solinas è riuscita a conquistare parecchi punti per la quadra. Infatti, se Pescatori è riuscito a sconfiggere i capitani delle altre squadre, a Carla Solinas va il merito di aver battuto le altre concorrenti nel Sit And Go dedicato alle Donne.

La vittoria della Solinas, insieme a quella di Pescatori, hanno contribuito a permettere alla squadra di GD Poker di sorpassare quella di People’s Poker nella classifica del Challenge di Infostrada. I giochi non sono ancora finiti, ma psicologicamente la squadra di GD Poker sembra avere quella sicurezza necessaria a ottenere dei grandi risultati. Sicurezza che è stata ampliamente dimostrata da Max Pescatori quando ha affrontato, e sconfitto, Vito Erasmo Labarile, il capitano di People’s Poker.

Molte squadre ormai non possono più pensare di ottenere dei risultati, di squadra, degni di nota. Questo è, per esempio, il caso di Snai, Iziplay, e Unibet, che devono sperare in un vero e proprio miracolo per risalire la classifica. Anche se nel Main Event i giochi sono quasi conclusi, e quindi la cosa è alquanto improbabile.

Betpro, Winga e Sisal sono invece le tre squadre che si contenderanno la terza posizione del podio, anche se Betpro parte svantaggiata nei confronti delle altre due squadre, visto che ha collezionato 20 punti in meno.

Come abbiamo detto in precedenza, le squadre che più facilmente competeranno per la prima posizione sono GD Poker, e People’s Poker. Voi su chi volete scommettere?

both

both

both

Se siete interessati ad avere maggiori informazioni sull'online poker, provate a cercare su Yahoo, sull' Open Directory Project, o Bing.