1. Home>
  2. Notizie sul Poker>
  3. Italian Poker Tour di San Remo
  • Italian Poker Tour di San Remo

    domenica 19 maggio 2013 da Beatrice

La kermesse di San Remo è giunta alla sua conclusione con il Grand Finale. Un Main Event che quest’anno era particolarmente internazionale, visti i giocatori provenienti davvero da tutto il mondo. Soprattutto al day 1B, infatti, il numero degli stranieri era molto alto, molto più del solito. Oltre agli stranieri presenti, bisogna ricordare che anche il numero generale dei giocatori era molto alto, 428 in totale. Oltre all’indiscusso aumento del prestigio dell’Italian Poker Tour, quello che spinto così in alto quantità e qualità dei giocatori è la vicinanza con un altro evento, decisamente più importante, ovvero la tappa di Montecarlo dell’European Poker Tour.

Il migliori degli italiani, dopo la prima giornata di gioco, è stato Luca Pagano, che è comunque riuscito ad arrivare solo quarto, segno che il numero degli stranieri ha pesato anche sulla classifica.

La situazione si è tenuta sulle stesse corde anche alla fine del day 2, quando a dominare la classifica c’era Aaron Lim, il campione australiano che ha recentemente vinto un braccialetto alle World Series of Poker Asia Pacific. Insomma, non è proprio una cosa da tutti i giorni vedere un campione del suo livello ai tavoli dell’Italian Poker Tour!

Gli italiani, alla fine del day 2, erano in netto svantaggio rispetto agli stranieri, ma i giocatori in gara facevano comunque ben sperare in un esito positivo per i nostri. Tra quelli ancora in gara c’era Pier Paolo Frabetti, Nicola Sasso, Dario Sammartino e Crisitiano Guerra. Eliminati invece giocatori come Luca Pagano, Alioscia Oliva e Marco Leonzio, per citarne alcuni. Una vera mattanza di azzurri insomma.

Il tavolo finale, poteva contare sulla presenza di 4 italiani su 8 giocatori, una presenza importante ma tutto sommato ridotta, se si considerano i tavoli finali delle altre manifestazioni dell’Italian Poker Tour.

1- Nicola Sasso con 2,820,000 chip
2- David Peters con 2,275,000 chip
3- David Taborsky con 1,600,000 chip
4- Valeri Savov con 1,455,000 chip
5- Jeremie Sarda con 1,175,000 chip
6- Alessandro Monticciolo con 855,000 chip
7- Domenico Benvenuto con 325,000 chip
8- Daniele Scatragli con 195,000 chip

In testa, uno scatenatissimo Nicola Sasso, che ha stupito tutti, avversari compresi, dopo aver colpito con una serie di eliminazioni che lo hanno portato a dominare la classifica.
Sarà poi proprio Nicola Sasso ad aggiudicarsi il primo posto e 185,000 € di premio, dopo aver fatto un accordo con il secondo classificato, l’americano David Peters. L’americano, che gode di una maggiore esperienza sia in tornei dal vivo che in tornei on line, è riuscito a tenere testa a Nicola Sasso fino alla fine e a convincerlo del fatto che fosse meglio fare un patto a due… la sua maggiore esperienza gli ha permesso di guadagnare una cifra maggiore di quella che avrebbe vinto se fosse arrivato secondo in seguito ad una eliminazione.

Ecco la classifica finale dell’evento, comprensiva dei premi vinti da ciascun giocatore:

1- Nicola Sasso con 185.000 € (Deal)
2- David Peters con 155.000 € (Deal)
3- Alessandro Monticciolo con 83.000 €
4- Valeri Savov con 62.000 €
5- Jeremie Sarda con 41.500 €
6- David Taborsky con 33.200 €
7- Domenico Benvenuto con 24.900 €
8- Daniele Scatragli con 16.600 €

La leaderboard della quarta stagione dell’Italian Poker Tour

Con la tappa di San Remo, siamo giunti alla conclusione della quarta stagione dell’Italian Poker Tour e con questa anche alla definitiva classifica, che ha permesso al primo di aggiudicarsi la sponsorizzazione da parte di Poker Stars per tutta la prossima quinta stagione, che partirà tra meno di un mese. Una grande occasione, che viene riproposta anche per quanto riguarda il Mini IPT.

In entrambi i casi, il primo classificato ottiene una sponsorizzazione per tutta la prossima stagione; il secondo due ticket gratis e il terzo uno solo.

I punti della classifica si ottenevano in base ai piazzamenti nelle varie tappe di questa quarta edizione dell’Italian Poker Tour; i giocatori ai primi posti non sono necessariamente quelli che hanno vinto delle tappe, ma quelli che si sono meglio posizionati in media.

Eccovi i primi tre gradini di entrambe le classifiche:

Leaderboard IPT

1- Ivan Losi
2- Manlio Iemina
3- Alessandro Meoni

Leaderboard Mini IPT

1- Gianvalerio Bindi
2- Giovanni Borgia
3- Francesco Magri

both

both

both

Se siete interessati ad avere maggiori informazioni sull'online poker, provate a cercare su Yahoo, sull' Open Directory Project, o Bing.