1. Home>
  2. Notizie sul Poker>
  3. Italian Poker Tour di Nova Gorica
  • Italian Poker Tour di Nova Gorica

    Lunedi 27 gennaio 2014 da Beatrice

Prima tappa per il nuovo anno e per la nuova stagione per l’Italian Poker Tour, ormai arrivato ala sua sesta edizione. La location questa volta è la città di Nova Gorica, precisamente il Casinò La Perla. Ormai affezionati alla formula accumulator, gli organizzatori hanno ben pensato di riproporla ancora una volta.

Al day 1 A si sono iscritti 177 giocatori e in 80 si sono qualificati per il day 2.
Molti gli eliminati eccellenti come Antonio Bernaudo, Dario Sammartino, Mario Adinolfi e Carlo Salvinelli. A guidare la classifica a fine giornata un volto nuovo per il gioco live ma conosciuto online, Alessandro Faggion. Ecco i primi 5:

1. Faggion Alessandro con 144.400 chip
2. Menicanin Mario con 138.000 chip
3. Todorovic Nedeljko con 128.300 chip
4. Vasta Carmelo con 125.600 chip
5. Beresnev Alexander con 117.100 chip

I giochi erano tutt’altro che conclusi per i qualificati al day 1 A: con la formula accumulator, infatti, le cose possono cambiare in maniera molto rapida, dopo il day 1 B, dato che i giocatori possono partecipare a tutti i day 1 e accumulare la chip.

Insomma, al day 1 B tutto può davvero succedere. Ne è l’esempio lampante il chip leader del day 1 A, Alessandro Faggion, che al day 1B è arrivato ultimo.

Sono stati 270 i player iscritti al day 1 B e a guidarli c’era una vecchia conoscenza dell’IPT, Domenico Drammis, che poco tempo fa ha vinto la tappa finale dell’Italian Poker Tour edizione numero 5. Le intenzioni di Drammis di raggiungere uno storico bis sono state fin da subito ben chiare per tutti.

Ecco i primi 5 del day 1 B:

1. Drammis Domenico con 176.700 chip
2. Papaleo Giuseppe con 150.200 chip
3. Caria Alessandro con 143.100 chip
4. Sevevi Kemal con 138.600 chip
5. Leotta Antonino con 128.200 chip

Il day 1 C ha definitivamente chiuso le possibilità di accumulare chip. Alcuni poi, avevano la solo ed ultima possibilità per entrare, vista l’eliminazione alle due giornate precedenti. Tra questi player c’erano giocatori come Dario Minieri e Dario Sammartino. All’ultimo giorno di gare si sono iscritti 260 giocatori, portando in totale a 760 le iscrizioni per l’IPT di Nova Gorica 2014.

Ecco la top five di fine giornata:

1. Barkat Matan con 195.900 chip
2. Mikovic Marko con 152.500 chip
3. D’alelio Daniele con 152.300 chip
4. Tedeschi Giuseppe con 132.500 chip
5. Errante Parrino Pietro con 130.700 chip

Il day 2 è iniziato con 216 giocatori in gara, per ridursi a solo 52. A guidare il gruppo alla fine del day 2 c’era il giocatore siciliano Eros Nastasi, già vincitore di un tappa dell’IPT di qualche anno fa. Oltre a lui, anche Federico Piroddi, Salvatore Bonavena e Domenico Drammis sono rimasti in gara. Cos’hanno in comune questi 4 player? Semplice, hanno già vinto in passato una tappa dell’IPT e a Nova Gorica hanno avuto la chance di fare il bis.

Tanti gli eliminati eccellenti di questo day 2, a partire da Dario Sammartino e Dario Minieri, passando per Andrea Dato e Walter Treccarichi per finire con Sergio Castelluccio e Luca Pagano, solo per citare alcuni dei nomi più importanti.

Ecco la top five a fine day 2:

1. Nastasi Eros con 1.423.000 chip
2. Trebbi Gianluca con 1.039.000 chip
3. Piroddi Federico con 954.000 chip
4. Tedeschi Giuseppe con 895.000 chip
5. Caria Alessandro con 660.000 chip

Durante il day 3 è poi scoppiata la bolla e sono state raggiunte le prime posizioni a premio. Rapidamente si è poi giunti alla formazione del tavolo finale, guidato da Eros Nastasi. Con lui altri grandi nomi del poker italiano come Salvatore Bonavena e Gianluca Trebbi.

1. Eros Nastasi con 4.830.000 chip
2. Gianluca Trebbi con 2.935.000 chip
3. Niccolò Ceccarelli con 2.445.000 chip
4.Andrea Monteforte con 2.400.000 chip
5. Salvatore Bonavena con 1.740.000 chip
6. Marko Mikovic con 1.310.000 chip
7. Marc Patrik Tshrich con 1.015.000 chip
8. Gianfranco Mazzariello con 670.000 chip
9. Daniele Scatragli con 370.000 chip

Insomma, ormai i giochi sembravano fatti, Nastasi sembrava aver messo le mani sul suo secondo trofeo IPT, ma come ben sappiamo la beffa è dietro l’angolo nel gioco del poker. E così accade che uno straniero si impone nella prima tappa della sesta stagione dell’Italian Poker Tour. Ecco la classifica finale comprensiva dei premi vinto dai giocatori al final table:

1. Mikovic Marko con 89.000 €
2. Ceccarelli Niccolo con 69.500 €
3. Mazzariello Gianfranco con 54.500 €
4. Trebbi Gianluca con 30.000 €
5. Bonavena Salvatore con 24.000 €
6. Nastasi Eros con 19.000 €
7. Monteforte Andrea con 14.000 €
8. Tshrich Marc Patrik con 10.500 €
9. Scatragli Daniele con 7.500 €

both

both

both

Se siete interessati ad avere maggiori informazioni sull'online poker, provate a cercare su Yahoo, sull' Open Directory Project, o Bing.