1. Home>
  2. Notizie sul Poker>
  3. Italian Poker Open 2014, un nuovo successo
  • Italian Poker Open 2014, un nuovo successo

    Lunedi 12 maggio 2014 da Beatrice

Lo scorso anno l’Italian Poker Open fu un grande successo, grazie ad una partecipazione davvero numerosa di giocatori sia italiani che non, ben 2492. Quest’anno l’obiettivo era quello di bissare il successo, se non riuscire anche a fare meglio. Titanbet, la poker room che organizza l’IPO ha di certo centrato di nuovo l’obiettivo, ottenendo un altro grande successo a Città di Campione.

Sono stati tre i day 1 che hanno aperto il torneo e i giocatori avevano la possibilità di tentare il re entry in caso di eliminazione. In 660 si sono iscritti al day 1 A e a fine giornata sono rimasti in 300. in cima alla classifica c’era questa top ten:

1 Andrea Dalcò con 372’000 chip
2 Danilo Giano con 307’900 chip
3 Giacomo D’orazio con 272’900 chip
4 Matteo Sora con 244’400 chip
5 Elena Ichim con 244’100 chip
6 Domenico Spinelli con 238’200 chip
7 Marco Muzzarelli con 234’500 chip
8 Manuel Sanfilippo con 233’100 chip
9 Emre Kizilkan con 220’000 chip
10 Alessandro Giampieri con 215’400 chip

Il day 1 B ha poi avuto 723 iscrizioni con 380 giocatori che si sono qualificati per il day 2, tra cui Salvatore Bonavena, iscrittosi ancora dopo un day 1 A da dimenticare. Anche Nicole Noroc, vincitrice dello scorso anno, ha superato la prima selezione, magari puntando ad un incredibile bis. Tanti gli eliminati di prestigio, a partire da Antonio Bernaudo, Carlo Savinelli, Marco Bognanni e Alessandro Longobardi. Il chip leader è stato Marcello Parisi, con 304,000 chip.

Il day 1 C è stato l’ultimo giorno a cui potersi iscrivere per tentare di qualificarsi per la fase successiva del gioco. Sono state 941 le iscrizioni, che hanno portato quindi il totale a 2339 giocatori. Dunque il record del 2013 non è stato battuto, ma l’IPO di Città di Campione si assesta sempre su cifre pazzesche, che confermano il successo di questa manifestazione.

A guidare la classifica di fine giornata del day 1 C c’era Paolo Labianca, con 310,800 chip. Dietro di lui gente come Antonio Bernaudo, Sergio Castelluccio, Alex Longobardi e Marco Bognanni.

Visti i numeri, anche il day 2 è stato diviso in due, per garantire una migliore organizzazione.

Il day 2 A è partito con 512 player ed è terminato con appena 127 giocatori ancora in gioco. Tanti gli eliminati, tra cui Nicole Noroc, che ha dovuto abbandonare il sogno di vincere anche questa edizione, poi anche Ferdinando Lo Cascio, Gianluca Trebbi e Mario Perati.

Ecco la top ten di fine giornata:

1. Manuel Sanfilippo con 1.271.000 chip
2. Fabrizio Zucca con 1.073.000 chip
3. Flavio Ulman con 1.006.000 chip
4. Gaetano Riccardo con 950.000 chip
5. Quinten Spyckerelle con 923.000 chip
6. Arturo Zappa con 884.000 chip
7. Salvatore Longo con 838.000 chip
8. Giuseppe Botrugno con 759.000 chip
9. Alessandro Speranza con 756.000 chip
10. Daniel Novak con 710.000 chip

Al day 2 B poi sono stati i nomi più conosciuti ad emergere tra i 127 ancora in gioco. Sono partiti in 540 per l’ultima giornata a field separati e sono stati quindi tanti gli eliminati tra cui Antonio Bernaudo, Federico Piroddi e Christian Nuvola. Ecco la top ten di fine giornata:

1. Salvatore Cristiano con 1.277.000 chip
2. Carlo Savinelli con 1.184.000 chip
3. Claudio Pagano con 1.141.000 chip
4. Michele Sigoli con 1.091.000 chip
5. Alessandro Iadeluca con 929.000 chip
6. Giuseppe Gorga con 887.000 chip
7. Senai Egziabher con 883.000 chip
8. Stefano Punzi con 855.000 chip
9. Sergio Castelluccio con 847.000 chip
10. Manoe Betrix con 832.000 chip

Il day 3 dunque a visto finalmente un unico field di 249 giocatori, con 200 posizioni a premio. La bolla è scoppiata grazie ad Elton Hoti, dopo appena 49 eliminati. In 47 sono arrivati a fine giornata e la top ten era questa:

1 Paolo De Angelis con 5.475.000 chip
2 Antonio Smeraglia con 4.430.000 chip
3 Mattia Perego con 4.115.000 chip
4 Carlo Savinelli con 3.940.000 chip
5 Damiano Zanetta con 3.420.000 chip
6 Salvatore Longo con 3.400.000 chip
7 Fabrizio Zucca con 3.315.000 chip
8 Luca La Torre con 3.025.000 chip
9 Jacub Kyrian con 2.940.000 chip
10 Marco Scermino con 2.875.000 chip

Il day 4 si è concluso con la formazione del final table: nove giocatori per un primo posto che superava i 200 mila euro! Eccoli:

1 Virgilio Di Cicco con 25.200.000 chip
2 Paolo De Angelis con 15.900.000 chip
3 Reto Locher con 12.775.000 chip
4 Carlo Savinelli con 12.475.000 chip
5 Antonio Smeraglia con 7.440.000 chip
6 Fabrizio Zucca con 7.180.000 chip
7 Antonio Pezzi con 6.060.000 chip
8 Maurizio Giaffreda con 3.225.000 chip
9 Elia Francschini con 3.010.000 chip

Alla fine a spuntarla su tutti e a portarsi a casa il ricco montepremi è stato Carlo Savinelli, battendo al testa a testa lo svizzero Reto Locher. Ecco la classifica finale comprensiva dei premi vinti dai giocatori al final table:

1. Carlo Savinelli 240.000 €
2. Reto Locher 140.000 €
3. Antonio Smeraglia 100.000 €
4. Antonio Pezzi 73.000€
5. Virgilio Di Cicco 56.000€
6. Fabrizio Zucca 42.000€
7. Elia Franceschini 22.000€
8. Maurizio Giaffreda 16.125€

both

both

both

Se siete interessati ad avere maggiori informazioni sull'online poker, provate a cercare su Yahoo, sull' Open Directory Project, o Bing.