1. Home>
  2. Notizie sul Poker>
  3. Inizia male l’anno per il gioco del poker online
  • Inizia male l’anno per il gioco del poker online

    mercoledì 1 febbraio 2012 da Claudio

Dopo un avvicendamento di situazioni e di trend altalenanti, per il poker online e i cash game è arrivata la prima chiusura in perdita per il 2012. Contro tutte le aspettative, che avevano visto chiudere il 2011 con un discreto aumento nelle giocate, il primo mese del nuovo anno segna una leggera diminuzione nel totale delle giocate.

Il poker online internazionale, dopo aver iniziato nel migliore dei modi l’anno nuovo (la prima settimana del 2012 aveva segnato un timido rialzo), ha ceduto il passo a ben tre settimane di calo nel numero e nell’ammontare delle giocate. Questo calo, che non è sinonimo sicuramente di una crisi, ha determinato una leggera flessione del 0.6%. Una delle poche certezze, in questo momento dove ce ne sono davvero poche, è la stabilità di PokerStars, che per il momento continua a dominare il mercato dalla sua solitaria e privilegiata posizione.

In poco tempo, proprio PokerStars dovrà confrontarsi con un tenibile avversario, Full Tilt Poker. Nel mese di Febbraio si potrebbe vedere l’apertura in alcune nazioni europee dei tavoli virtuali delle poker room di Full Tilt Poker. Dopo la chiusura di questo colosso del poker online, chiusura legata alle vicende del “Black Friday”, il predominio di PokerStars non aveva trovato nessun ostacolo per svettare al di sopra di tutte le altre poker room online. Proprio per cercare di ritornare in auge in poco tempo, il gruppo capitanato da Tapie si è già mosso per avviare nel migliore dei modi il rilancio di Full Tilt Poker.

In questo momento, il poker online in Italia sta avendo una vera e propria esplosione, vuoi per l’ottima visibilità che sta avendo negli ultimi tempi nel comporta mediatico delle televisioni, vuoi per una scoperta da parte degli italiani di questo intrattenimento digitale. Un numero sempre maggiore d’internauti, hanno trovato il “coraggio” di tentare una partita in una delle tante sale di poker online autorizzate dai monopoli di stato. La comparsa di un così vasto numero di poker room autorizzate dai Monopoli di Stato, autorizzazione che implica una maggior sicurezza nell’utilizzo di quelle sale da gioco, sta portando sempre più giocatori a provare l’emozione di giocare a cash game.

Il leggero calo di queste prime settimane, che può essere implicato alle numerose spese che incombono nel primo mese del nuovo anno, non ha minimamente preoccupato i dirigenti delle maggior poker room online, che si sono dichiarati fiduciosi del nuovo anno. Questa loro fiducia, deriva dagli ottimi risultati che si sono avuti negli ultimi due anni. Il trend per queste sale da gioco virtuali è in costante aumento, e grazie a una serie di ottime campagne pubblicitarie, dove campioni sportivi e personaggi famosi sono stati coinvolti nel lancio di promozioni e/o di speciali tornei; il numero e le somme giocate dai giocatori sono sempre in continuo aumento.

both

both

both

Se siete interessati ad avere maggiori informazioni sull'online poker, provate a cercare su Yahoo, sull' Open Directory Project, o Bing.