1. Home>
  2. Notizie sul Poker>
  3. Il Seven Card Stud alle WSOP
  • Il Seven Card Stud alle WSOP

    sabato 6 luglio 2013 da Beatrice

Ancora World Series of Poker, tanti eventi di livello incredibile per l’evento più incredibile dell’anno. In questo articolo potrete scoprire i vincitori degli eventi 39, 40 e 41.

Evento numero 39: Seven Card Stud Hi / Lo

Tra i tantissimi eventi di Texas Hold’em spiccano gli eventi dedicati ad altre specialità, in particolare a quelle considerate più difficili come il Seven Card Stud. Per di più, la versione giocata in questo evento numero 39 è quella Hi / Lo, che aggiunge ancora più difficoltà al gioco. Dunque non c’è affatto da stupirsi se il livello qualitativo dei tavoli di questo evento è leggermente più altro di altri, visto che solo veri e grandi campioni possono permettersi di sedersi con la necessaria dose di serenità a questi tavoli. Non tanto per i 1,500 $ di buy in, che comunque sono nella media per gli eventi delle WSOP, ma quanto per essere in grado di sopportare la pressione derivata dall’essere circondati da grandi giocatori di poker, provenienti da tutto il mondo. 558 giocatori hanno deciso di tentare partecipando a questo evento, tra i quali c’erano anche tre italiani, Dario Alioto, Dario Minieri e Max Pescatori. I due Dario sono passati indenni al day 2, anche se il loro stack non era dei migliori, ma avevano comunque delle buone chance di giocarsela fino in fondo. Diverso il destino di Max Pescatori, che invece ha dovuto abbandonare la corsa già dalla prima giornata. Tra gli altri big c’erano invece Phil Hellmuth, Phil Ivey, Joe Hachem, Barry Greenstein e tanti altri.

Purtroppo per noi, e soprattutto per loro, Minieri e Alioto sono stati poi eliminati durante il day 2, senza poter nemmeno arrivare nelle posizioni che andavano di diritto a premio. Se ne sono andati così a mani vuote dalla competizione.

Alla fine il vincitore è stato un giocatore canadese, che con questa vittoria si mette al polso il suo secondo braccialetto, Daniel Idema.

1- Daniel Idema con 184,590 $
2- Joseph Hertzog con 114,109 $
3- Raul Paez con 71,736 $
4- Matt Vengrin con 51,488 $
5- Mike Leah con 37,552 $
6- Tony Gill con 27,834 $
7- Ying Chu con 20,964 $
8- Artie Cobb con 16,037 $

Evento numero 40: Texas Hold’em

Con un buy in di 1,500 $, i giocatori che si sono iscritti all’evento hanno superato le 2000 presenze, così come accade spesso in questi eventi di Hold’em No Limit.
Non tutti i final table vanno come si prevede, anzi, a quanto pare a queste World Series of Poker le sorprese sono sempre dietro l’angolo. Ne sa qualcosa Jared Hamby, che partendo con lo stack più corto del final table è riuscito in un’impresa che ha dell’incredibile: battere tutti gli altri giocatori e portarsi a casa il braccialetto dell’evento numero 40, dedicato al Texas Hold’em no limit.

Ecco la classifica finale dell’evento, comprensiva dei premi vinti da ogni giocatore:

1- Jaren Hamby con 525,272 $
2- Peter Hengsakul con 325,780 $
3- Allan Vrooman con 230,178 $
4- Nicolas Fierro con 165,501 $
5- Joao Dorneles Neto con 120,574 $
6- Matt Berkey con 89,008 $
7- Richard Dubini con 66,544 $
8- Fred Berger con 50,382 $
9- David Nicholson con 38,625 $

Evento numero 41: Pot Limit Omaha

L’evento di Pot Limit Omaha numero 41 è stato giocato in versione 6 max; il suo buy in è stato di 5,000 $.

Il tavolo finale è stato stra dominato fin dall’inizio da Steve Gross, che uno ad uno ha eliminato tutti i suoi rivali, fino a battere anche il chip leader e a portarsi a casa il braccialetto e diverse centinaia di migliaia di dollari.

Steve Gross è molto famoso soprattutto per le sua incredibile carriera online, che fino ad oggi gli ha permesso di vincere più di sei milioni di dollari.

Ecco la classifica finale dell’evento 6 max di Omaha Pot Limit:

1- Steve Gross con 488.817 $
2- Salman Behbehani con 301.965 $
3- Timo Puftzenreuter con194.147 $
4- Joseph Leung con 128.742 $
5- Lee Goldman con 87.890 $
6- Nader Arafi con 71.739 $

Questo articolo si conclude qui, vi diamo appuntamento al prossimo per altre curiosità e per scoprire gli altri vincitori dei prossimi eventi delle WSOP 2013.

both

both

both

Se siete interessati ad avere maggiori informazioni sull'online poker, provate a cercare su Yahoo, sull' Open Directory Project, o Bing.