1. Home>
  2. Notizie sul Poker>
  3. Il poker online nel mondo dei Simpson.
  • Il poker online nel mondo dei Simpson.

    martedì 27 marzo 2012 da Claudio

Il mondo del poker online fa sempre più spesso parlare di se, e l’avvento del “Black Friday” è una di quelle notizie che farà parlare di se ancora per molto tempo. Da diversi anni, sempre più spesso possiamo vedere film, o parte di essi, ambientati nelle sale da gioco dei più famosi e noti casinò del mondo. Vista l’enorme diffusione mediatica del “Black Friday”, e delle vicende a esse collegate, il popolare cartone dei Simpson ha deciso di ambientare una delle sue puntate proprio sull’avvincente ed elettrizzante mondo del gambling online.

Matt Groening e Sam Simon, i due creatori del celebre cartone animato che ha conquistato tutto il mondo, visto il continuo inserimento di questo mondo nella vita di tutti i giorni negli Stai Uniti, hanno deciso di far vivere a Homer, Bart e tutta la combriccola dei Simpson, un’avventura ricca di suspense ed emozioni. Questa puntata, che ci mostrerà uno spaccato della situazione americana dopo il “Black Friday”, vi mostrerà quelle che sono le sensazioni e le convinzioni che gli americani vivono tutti i giorni.

Il titolo della puntata dedicata al mondo del poker, che negli Stati Uniti sarà “Abie Gone”, ci offrirà circa venti minuti di sarcasmo e di risate incentrare sulle disavventure di questi simpatici omini gialli. Homer, attratto dai ricchi profitti che si possono avere con il gioco del poker, si cimenterà nella carriera di giocatore di poker online. Purtroppo, sfiduciato dal sistema delle banche degli Stati Uniti, dove ha depositato i fondi necessari per mandare al college Lisa, decide di rischiare il tutto per tutto e di giocarli in una poker room online. All’interno dell’episodio in questione, saranno presenti una serie di famosi personaggi del mondo del poker online in versione Simpson.

Lisa, intenzionata a imparare il gioco del poker online, prenderà delle lezioni in videocassetta da Jennifer Tilly. Durante tutto il corso dell’episodio, i Simpson non promuoveranno il gioco del poker online o di qualche poker room, ma ci mostreranno come questo gioco è entrato nella vita di tutti i giorni del popolo americano.

Il caso di Full Tilt Poker, e del conseguente “Black Friday”, che ha messo in gravi guai un numero sproporzionato di giocatori, negli Stati Uniti come in Europa, ha portato alla luce la parte più marcia di questo mondo. Per fortuna, oltre ad esserci delle persone senza scrupoli, che operano al di fuori delle leggi, il mondo del poker online può contare anche un numero di persone che operano rispettando le leggi e i giocatori che scelgono le loro poker room.

Con l’arrivo di nuovi proprietari, che con molte probabilità sarà la cordata capeggiata da Bernard Tapie, anche Full Tilt Poker potrà tornare ai suoi antichi splendori, e far dimenticare in poco tempo tutta questa brutta faccenda.

both

both

both

Se siete interessati ad avere maggiori informazioni sull'online poker, provate a cercare su Yahoo, sull' Open Directory Project, o Bing.