1. Home>
  2. Notizie sul Poker>
  3. Il People’s Poker Tour arriva a Nova Gorica – Seconda Parte
  • Il People’s Poker Tour arriva a Nova Gorica – Seconda Parte

    mercoledì 2 ottobre 2013 da Beatrice

In questo articolo riprendiamo la cronaca del Main event del People’s poker Tour di Nova Gorica, che avevamo iniziato nella prima parte già pubblicata nei giorni scorsi.

Per chi si fosse perso qualcosa, siamo arrivati nel vivo della gara, alla fine del day 2 quando la bolla era ormai scoppiata e Max Pescatori aveva subito la sfortunata sorte di uomo bolla del torneo.

Uno dei giocatori che fino a questo momento si è comportato meglio è stato senza dubbio Massimiliano Piazza. Max è partito in quarta, diventando il chip leader del day 1 A, per poi concludere il day 2 in seconda posizione. Inutile dire che molti iniziavano a questo punto a considerare Max come uno dei possibili vincitori dell’evento, visto il suo ottimo gioco e la sua costanza.

Il day 3 si è concluso con la formazione di un tavolo finale da paura: non era mai capitato che si ritrovassero seduti allo stesso tavolo dei campioni italiani di questo livello!

Il chip leader è stato lo stesso del day 2, Gaetano Preite, che ha saputo mantenere e anche aumentare le chip in suo possesso. Preite è un giocatore a cui manca ancora la grande vittoria, ma nonostante questo è molto rispettato come player professionista. In passato ha già partecipato a 4 final table del People’s Poker Tour: uno di casa, insomma.

Al secondo posto del final table c’era Luca Moschitta, reduce da una buona performance alle World Series of Poker.

Dopo di lui c’era Pierpaolo Fabretti, pro di Poker Stars, seguito da Max Piazza, uno dei super favoriti fin dall’inizio dell’evento, anche se con i colleghi che si è ritrovato accanto era difficile considerarlo avvantaggiato.

Al quinto posto Gianluca Trebbi, che viene da un periodo piuttosto positivo.
Sesto Daniele Scatrigli, l’unico degli 8 ad aver già vinto in passato una tappa del People’s Poker Tour.

Gli ultimi due posti erano occupati da due giocatori di primissima classe: davanti Giacomo Fundarò, vincitore di una tappa del World Poker Tour, mentre in ultima posizione c’era Dario Sammartino.

Insomma, gli ingredienti per un final table esplosivo di certo non mancavano e gli spettatori hanno avuto la possibilità di seguire un evento incredibile.

Il final table

Il primo eliminato della gara finale è stato Dario Sammartino, che partiva già in grande svantaggio rispetto agli altri, ma che ha comunque lottato senza lasciare nulla al caso.

Daniele Scatrigli si è poi classificato 7°, vedendo così sfumare la possibilità di fare un incredibile bis. Sarà per la prossima volta!

Max Piazza, ha iniziato a risalire nelle quotazioni per la vittoria eliminando Giacomo Fundarò, in 6° posizione. Ma ormai il più lanciato di tutti era Luca Moschitta, che si è reso anche protagonista di una incredibile doppia eliminazione: in una solo mano ha infatti fatto fuori due personaggi come Gianluca Trebbi e Pierpaolo Fabretti.

Il terzo classificato è stato Max Piazza, eliminato dal Gaetano Preite: rimanevano quindi Preite e Moschitta a contendersi il primo premio. Tra i due a spuntarla è stato poi Luca Moschitta, che con questo nuovo trionfo diventa il primo ad aver vinto sia una tappa del People’s Poker Tour che una dell’Italian Poker Tour, ovvero la creme de la creme del poker italiano.

Qualche rimpianto per Gaetano Preite, che dopo l’ennesimo tavolo finale al People’s Poker Tour avrebbe di certo gradito una vittoria, che siamo certi arriverà.

Ecco la classifica finale dell’evento, comprensiva dei montepremi vinti da ogni giocatore del final table:

1.Luca Moschitta con 87.500 €
2.Gaetano Preite con 51.300 €
3.Massimiliano Piazza con 31.950 €
4.Pierpaolo Fabretti con 24.850 €
5.Gianluca Trebbi con 19.900 €
6.Giacomo Fundarò con 15.750 €
7.Daniele Scatragli con 12.600 €
8.Dario Sammartino con 9.700 €

Si è concluso così uno degli eventi più importanti del panorama pokeristico italiano, dove lo spettacolo l’ha fatta davvero da padrone. Appuntamento alla prossima tappa, con la speranza che possa almeno eguagliare questa incredibile tappa di Nova Gorica.

both

both

both

Se siete interessati ad avere maggiori informazioni sull'online poker, provate a cercare su Yahoo, sull' Open Directory Project, o Bing.