1. Home>
  2. Notizie sul Poker>
  3. Gli European Poker Awards 2012
  • Gli European Poker Awards 2012

    venerdì 1 febbraio 2013 da Beatrice

È tempo di premiazioni nel mondo del poker. E questa volta non si solo tratta di consegnare montepremi a grandi giocatori, ma anche di premiare le migliori performance dell’anno passato.

Nel poker, come in molti altri ambiti, infatti, ogni anno ci sono diverse cerimonie che premiano non solo i giocatori, ma anche gli eventi e gli organizzatori di questi eventi. In pratica è un po’ come la consegna degli oscar nel cinema, dove i migliori film si battono in varie categorie di premiazione. Il periodo migliore dell’anno per tirare le somme sugli eventi e sui giocatori dell’anno passato è ovviamente gennaio, mese durante il quale si tengono diverse cerimonie di premiazione.

Considerando il fatto che nel mondo ci sono decine e decine di eventi, di circuiti di poker, di tornei più o meno importanti, sarà ovvio aspettarsi tante diverse premiazioni, ciascuna delle quali avrà una propria opinione che a volte, anzi molto spesso risulterà diversa da quella di altri circuiti. Pertanto capiterà spesso che il Best Italian Player of the Year cambi da circuito a circuito. In questo articolo ci concentreremo su una delle premiazioni che ci sono ad inizio anno, che riguardano da vicino il poker in Europa, gli European Poker Awards.

Gli European Poker Awards

Tra le varie premiazioni che ci sono in tutto il mondo del poker, una di quelle che interessa di più anche il panorama italiano è senza dubbio quella degli European Poker Awards, i premi del poker europeo, che sono stati consegnati a Parigi il 22 gennaio 2013, premiando le varie categorie per l’anno 2012.

Partiamo subito con le categorie che interessano gli italiani, in particolare il premio per il miglior giocatore italiano. Quest’anno questo prestigioso riconoscimento è andato a Andrea Dato, giocatore professionista sponsorizzato da Glaming poker. Il premio è andato a lui per l’eccellente annata, che lo ha visto battersi con talento anche alle World Series of Poker di Las Vegas, dove è riuscito a raggiungere ben due buoni piazzamenti, ovvero il 12° posto in due diversi eventi. Ottima performance anche al World Poker Tour, con il terzo posto conquistato nella tappa di Vienna.

Un altro italiano sperava in un premio, ovvero Rocco Palumbo, che è andato molto vicino ad aggiudicarsi il premio come Best Tournament Performance, che invece è andato al belga Davidi Katai, per la sua vittoria all’European Poker Tour della tappa di Berlino.
Altri giocatori che hanno vinto il premio come miglior giocatore del proprio paese sono stati Bertrand Grospellier per la Francia, Roberto Romanello per la Gran Bretagna, Marvin Rettenmaier per la Germania. Bis di Davidi Kitai, che ha vinto anche il premio come miglior giocatore per il Belgio.

Altri premi sono stati quello come miglior esordiente dell’anno, andato a Ole Schemion. Esiste ovviamente anche la categoria di migliore giocatrice, premio vinto quest’anno da Lucille Cailly, mentre un’altra donna del poker, Kara Scott ha vinto il premio per la personalità pokeristica dell’anno, che tra l’altro è intitolato ad un grande giocatore scomparso, Rob Gardner. Inoltre, premio alla carriera per il mitico Gus Hansen.

Ma non vengono premiati solo i giocatori in questa occasione. C’è spazio anche per premiare il miglior evento in Europa, quello che per organizzazione e per numero di partecipanti ha superato tutti gli altri, lasciando un vero e proprio segno che lo eleva rispetto a tutti gli altri eventi organizzati durante il 2012. Quest’anno questo onore è toccato all’European Poker Tour di Barcellona, che ha visto ben 1037 iscritti e che è stato il torneo di apertura della stagione numero nove per il grande torneo europeo. Gli addetti ai lavori si aspettavano la premiazione dell’EPTdi Barcellona, che non è stata quindi affatto una sorpresa ma piuttosto qualcosa di scontato.

Eccovi un riassunto per ricordare tutte le categorie e i rispettivi premiati per questi European Poker Awards 2012:

GPI Player Of The Year: Marvin Rettenmaier
Rookie of the year: Ole Schemion
Best Tournament performance: Davidi Kitai
Europe’s Leading Lady: Lucille Cailly
Internet Player of the year: Jens Kyllönen
Poker Staff Person of the year: Simon Trumper
Rob Gardner Memorial Award for the poker personality of the year: Kara Scott
Best European Event of the year: EPT Barcelona

both

both

both

Se siete interessati ad avere maggiori informazioni sull'online poker, provate a cercare su Yahoo, sull' Open Directory Project, o Bing.