1. Home>
  2. Notizie sul Poker>
  3. Gabi Campos lascia l’amministrazione di PokerStars
  • Gabi Campos lascia l’amministrazione di PokerStars

    martedì 17 gennaio 2012 da Claudio

Lunedì 16 gennaio, un comunicato stampa di PokerStars ha ufficializzato l’abbandono di Gabi Campos dalla direzione di PokerStars, dopo la partenza di una serie di alti dirigenti e di giocatori professionisti, che hanno deciso di lasciare questa grande società di poker online.

Gli addetti ai comunicati stampa della nota poker room hanno rilasciato il seguente comunicato, al fine di evitare la propagazione di false notizie e di inutili rumors sulla stabilità di questa poker room.

“I dirigenti di PokerStars oggi, purtroppo devono dare la notizia che il proprio amministratore delegato Gabi Campos ha deciso di dimettersi dalla sua carica, con effetto dal 1 febbraio 2012, per riuscire a perseguire altre opportunità lavorative al di fuori dalla nostra azienda. Tutti noi siamo contenti dell’impegno e dell’ottimo lavoro che ha svolto per noi in questi anni, gli auguriamo il meglio per le sue future attività lavorative.”

La notizia ha iniziato a spargersi nel web quando sul profilo Linkedin della Campos, alcuni utenti si sono accorti della rimozione di ogni riferimento a PokerStars dalla sua carriera, anche se mancavano ancora due anni alla fine del so mandato nella poker room.

A dire il vero, gli utenti di Gambling911.com, vista la modifica del profilo della Campos avevano ipotizzato una situazione ben più grave, ricordandosi di tutti i problemi che il “Black Friday” si sta ancora portando dietro. PokerStars ha sempre pagato i suoi giocatori, anche quando i conti finanziari di Full Tilt Poker sono stati congelati. Dopo la sospensione della licenza di Full Tilt Poker, la poker room della picca rossa è diventata la più grande poker room per il gioco con denaro reale degli Stati Uniti; con uno dei più grandi margini d’ampliamento possibile come numero di utenti e giro d’affari.

A differenza di Full Tilt Poker, PokerStars non ha commesso nessun passo falso, e le accuse del “Black Friday” non sono riuscite minimamente a scalfire la reputazione di questa blasonata e nota poker room. Visto il considerevole aumento di giocatori, che dopo la chiusura di Full Tilt Poker si sono riversati nelle sale da gioco della picca rossa, questa poker room ha potuto aumentare il numero di promozioni e di tornei per i suoi giocatori.

Ora, con l’imminente riapertura di Full Tilt Poker, la maggior parte dei giocatori si aspetta di vedere una vera e propria guerra fra queste due poker room, per riuscire a conquistare il monopolio dei giocatori d’azzardo online in Europa, così come in tutto il resto del mondo. A febbraio, con l’apertura di Full Tilt Poker, tutti i giocatori che giocano a soldi reali si aspettano un vertiginoso aumento delle offerte e del numero dei tornei presenti su PokerStars. Ci sono moltissime probabilità che pure i montepremi saranno aumentati, per riuscire ad attrarre tutti quei giocatori che avranno dei dubbi su quale poker room scegliere per depositare i propri fondi.

both

both

both

Se siete interessati ad avere maggiori informazioni sull'online poker, provate a cercare su Yahoo, sull' Open Directory Project, o Bing.