1. Home>
  2. Notizie sul Poker>
  3. European Poker Tour San Remo – Seconda Parte
  • European Poker Tour San Remo – Seconda Parte

    sabato 26 aprile 2014 da Beatrice

Eccoci con la seconda parte dedicata ad uno degli eventi più importanti che si tengono sul suolo italiano, l’European Poker Tour targato Poker Stars! Ci eravamo lasciati alla fine del day 2, che si è concluso con questa top ten:

1. Lukas Gerglund con 700.600 chip
2. Thiago Crema De Macedo con 482.400 chip
3. Raul Mestre con 474.300 chip
4. Olivier Busquet con 392.900 chip
5. Alessandro Meoni con 347.000 chip
6. Dan Murariu con 317.300 chip
7. Denis Pisarev con 311.300 chip
8. Dimitar Danchev con 299.800 chip
9. Eros Nastasi con 294.800 chip
10. Oleg Cazac con 285.900 chip

Come avrete notato, sono stati solo due gli italiani in top ten, ma tanti altri sono comunque rimasti in gioco come Federico Petruzzelli, Filippo Bisciglia, Alex Longobardi, Rocco Palumbo, Giacomo Fundarò, Matteo Taddia e tanti altri. Purtroppo invece la gara di Dario Sammartino, Fernando Lo Cascio, Pier Paolo Fabretti, Cristiano Guerra e Giada Fang si è conclusa proprio al day 2.

Il day 3 è stata la giornata dello scoppio della bolla e quindi dell’assegnazione dei primi premi. Ecco i primi 10:

1. Raul Mestre con 942.000 chip
2. Andrija Martic con 885.000 chip
3. Lukas Berglund con 867.000 chip
4. Jorma Nuutinen con 852.000 chip
5. Olivier Busquet con 806.000 chip
6. Andrea Benelli con 721.000 chip
7. Eros Nastasi con 711.000 chip
8. Jeff Hakim con 651.000 chip
9. Andreas Goeller con 643.000 chip
10. Jordan Westmorland con 638.000 chip

Solo in 39 sono arrivati a fine giornata e quasi un terzo di questi player erano italiani; in 11 infatti sono arrivati indenni alla fine del day 3. Oltre a Andrea Benelli, Eros Nastasi e Andreas Goeller, di seguito trovate gli altri 8, le relative posizioni in classifica e il numero di chip di ciascuno:

13. Xia Lin con 517.000 chip
15. Stefano Garbarino con 468.000 chip
22. Giacomo Fundarò con 304.000 chip
25. Bruno Stefanelli con 289.000 chip
28. Rocco Palumbo con 229.000 chip
29. Vincenzo Scarcella con 226.000 chip
33. Federico Cipollini con 177.000 chip
34. Cristiano Viali con 174.000 chip

Il day 4 ha ridotto a solo 16 i giocatori in gara. Per scoprire la composizione del tavolo finale bisogna attendere il day 5. A fine giornata erano rimasti in gara 5 giocatori italiani, un discreto numero che faceva comunque ben sperare.
Purtroppo durante le ultime battute del day 4 la nostra squadra ha perso Federico Cipollini, eliminato in 22° posizione per 17,620 €, seguito in 19° posizione da Rocco Palumbo e in 18° da Eros Nastasi. Per entrambi ci sono 20,100 € di premio, ma resta il rammarico per essere usciti a due passi dalle battute conclusive.

Ecco la top five del day 4:

1 . Jordan Westmorland con 3.074.000 chip
2 . Raul Mestre con 1.776.000 chip
3 . Jorma Nuutinen con 1.564.000 chip
4 . Giacomo Fundaro con 1.460.000 chip
5 . Andrea Benelli con 1.340.000 chip

Il day 5 è andato molto bene per gli italiani, poiché sono riusciti ad arrivare al tavolo finale in 4, ovvero la metà dei giocatori del final table: in termini statistici questo dato ci dava il 50 % di possibilità di vedere un giocatore italiano vincere una tappa dell’EPT, dopo la vittoria di Salvatore Bonavena a Praga, ormai di qualche anno fa.

1. Jordan Westmorland con 3.330.000 chip
2. Giacomo Fundaro con 3.100.000 chip
3. Andreas Goeller con 2.320.000 chip
4. Andrea Benelli con 2.085.000 chip
5. Emmanuel Pariset con 1.940.000 chip
6. Andrija Martic con1.660.000 chip
7. Bruno Stefanelli con 1.335.000 chip
8. Vicky Coren-Mitchell con 910.000 chip

Oltre al chip leader, l’americano Westmorland, bisognava prestare attenzione alla più corta del tavolo finale, Vicky Coren-Mitchell. La giocatrice inglese, che di professione è giornalista e quindi non fa del poker il proprio lavoro ma solo una grande passione, aveva già vinto una tappa dell’EPT ed era alla ricerca del suo secondo trionfo. E Vicky in questo sogno ci ha creduto, ha lottato e lentamente è riuscita a risalire la classifica.

Il primo eliminato è stato il francese Emmanuel Pariset, seguito da Andrija Martic. E poi in serie sono stati eliminati tutti gli italiani tranne uno: Giacomo Fundarò. E su di lui si sono aggrappate le speranze azzurre. Speranze che sono aumentate con l’eliminazione in terza posizione dell’americano. Il testa a testa è stato dunque tra la tenace Vicky Coren-Mitchell e il nostro Giacomo Fundarò. Due storie molto diverse che avevano un grosso significato entrambe. Fundarò avrebbe riportato la picca dell’EPT in Italia dopo tanto tempo, mentre la Coren avrebbe vinto il secondo trofeo EPT, impresa in cui nessun giocatore è mai riuscito. Alla fine il lieto fine è stato quello della giocatrice inglese, che è entrata così di diritto nella storia del poker.
Ecco la classifica finale dell’EPT di San Remo 2014:

1. Vicky Coren Mitchell 476.100 €
2. Giacomo Fundarò 298.700 €
3. Jordan Westmorland 213.850 €
4. Andrea Benelli 166.700 €
5. Andreas Goeller 130.750 €
6. Bruno Stefanelli 102.700 €
7. Andrija Martic 76.650 €
8. Emmanuel Pariset 53.100 €

both

both

both

Se siete interessati ad avere maggiori informazioni sull'online poker, provate a cercare su Yahoo, sull' Open Directory Project, o Bing.