1. Home>
  2. Notizie sul Poker>
  3. European Poker Tour di Deauville 2014
  • European Poker Tour di Deauville 2014

    Lunedi 3 febbraio 2014 da Beatrice

Una nuova ed emozionante tappa dell’European Poker Tour ha preso il via a Deauville, città del Nord della Francia, il 27 gennaio. Tra i vari eventi che vi si sono disputati, andiamo a vedere qual’è stato l’epilogo del Main Event.

Il day 1 A è iniziato con 134 giocatori e con il dominio di Christopher Day, giocatore inglese che ha staccato il secondo di solo 100 chip. Tra gli italiani ha fatto ben sperare Alessio Isaia, in quarta posizione. Al day 2 sono passati in 137. Ecco la top five alla fine del day 1 A:

1. Chris Day (Regno Unito) con 154,100 chip
2. Jorma Nuutinen (Finlandia) con 154,000 chip
3. Tatu Maenpaa (Finlandia) con 142,700 chip
4. Alessio Isaia (Italia) con 131,500 chip
5. Jose Carlos Garcia (Spagna) con 125,900 chip

Al day 1 B i giocatori sono decisamente aumentati: ben 434 player si sono iscritti a questa seconda giornata d’inizio. Tra questi tantissimi nostri big, come Salvatore Bonavena, Sergio Castelluccio e Luca Pagano, che però hanno avuto in comune l’eliminazione quasi immediata dal torneo. Hanno avuto una sorte migliore giocatori come Andrea Dato, Dario Sammartino e Gianluca Trebbi, che sono invece riusciti a qualificarsi per il day 2.

Tra i player di casa, è spiccata sicuramente la presenza di Bertrand Grospellier, ma purtroppo non per il gioco, che è stato appena sufficiente a garantirgli l’accesso agli ultimi posti del day 2, ma più per il suo buffo travestimento.

Questa è stata la top five all’inizio del day 2:

1. Ayman Zbib (Libano) con 181.400 chip
2. Alain Bauer (Francia) con 160.100 chip
3. Chris Day (Regno Unito) con 154.100 chip
4. Jorma Nuutinen (Finlandia) con 154.000 chip
5. Martin Schleich (Germania) con 152.200 chip

In tutto, quindi, i giocatori che si sono iscritti a questa tappa dell’EPT sono stati 671, portando il montepremi a più di 3 milioni di euro.

Il day 2 è stata una giornata memorabile per il poker italiano. Alla fine, infatti, il nome in testa alla classifica era quello di Dario Sammartino, che aveva circa 30,000 chip in più rispetto al secondo, ecco la top five:

1. Dario Sammartino (Italia) con 427,200 chip
2. Zimnan Ziyard (Regno Unito) con 392,500 chip
3. Norbert Szecsi (Ungheria) con 386,900 chip
4. Jonathan Abdellatif (Belgio) con 351,700 chip
5. Eugene Katchalov (Ucraina) con 345,700 chip

Non solo Sammartino, comunque: altri giocatori italiani sono rimasti in gioco, tra questi c’erano Alessio Isaia, Marco Della Tommassina e Luca Moschitta.

Al day 3, poi, la squadra azzurra ha perso altri elementi importanti, che però sono riusciti ad andare a premio. Il primo ad uscire dal gioco è stato Alberto Fiorilla, in 89° posizione incassando 9,500 €. Dopo di lui è stato il turno di Pasquale Grimaldi, 66° con 10,790 €. Stefano Garbarino ha salutato il gioco poco dopo, vincendo la stessa somma in 64° posizione. 12,080 € è il premio che ha vinto Giuliano Bendinelli classificandosi 47°, così come Luca Moschitta che è uscito in 41° posizione. Erano dunque tre gli azzurri in gara: Dario Sammartino, Alessio Isaia e Carlo De Benedittis, che per un errore dell’organizzazione risultava essere francese, essendo invece italianissimo.

Purtroppo, sia Dario Sammartino che Alessio Isaia hanno salutato il gioco durante il day 4, mentre De Benedittis è salito in 15° posizione, quando in gioco ne restavano appena 16.
Ecco la top five di fine giornata:

1. Sotirios Koutoupas (Grecia) con 2.695.000 chip
2. Chun Ho Law (Regno Unito) con 2.579.000 chip
3. Tatu Maenpaa (Finlandia) con 1.921.000 chip
4. JP Kelly (Regno Unito) con 1.801.000 chip
5. Florian Ribouchon (Francia) con 1,719,000 chip

De Benedittis è poi riuscito, non senza fatica e riuscendo così a dimostrare un certo valore, ad arrivare al tavolo finale, seppure con lo stack più corto. Ecco i giocatori del tavolo finale del Main Event dell’EPT di Deauville:

1. Sotirios Koutoupas (Grecia) con 6,400,000 chip
2. Eugene Katchalov (Ucraina) con 3,280,000 chip
3. Chun Ho Law (Regno Unito) con 3,130,000 chip
4. Eli Heath (Regno Unito) con 2,475,000 chip
5. Oliver Price (Regno Unito) con 1,735,000 chip
6. Anthony Lerust (Francia) con 1,295,000 chip
7. Rustem Muratov (Russia) con 1,070,000 chip
8. Carlo De Benedittis (Italia) con 685,000 chip

Il chip leader, il giocatore greco Sotirios Koutoupas aveva un netto vantaggio rispetto agli altri, frutto di diverse giornate di gioco incredibile. E così è riuscito anche a vincere il torneo, diventando così il primo giocatore greco nella storia a vincere una tappa dell’EPT. Per De Benedittis, partito cortissimo, c’è stato poco da fare, anche se è riuscito ad arrivare al 7° posto.

Ecco la classifica finale dell’European Poker Tour di Deauville:

1. Sotirios Koutoupas con 614.000 €
2. Eugene Katchalov con 379.500 €
3. Oliver Price con 271.200 €
4. Eli Heat con 207.800 €
5. Harry Law con 164.600 €
6. Rustem Muratov con 128.200 €
7. Carlo De Benedittis con 93.000 €
8. Anthony Lerust con 63.900 €

both

both

both

Se siete interessati ad avere maggiori informazioni sull'online poker, provate a cercare su Yahoo, sull' Open Directory Project, o Bing.