1. Home>
  2. Notizie sul Poker>
  3. Duhamel derubato del bracciale WSOP
  • Duhamel derubato del bracciale WSOP

    domenica 25 dicembre 2011 da Claudio

Il periodo natalizio di Jonathan Duhamel, l’ex campione del mondo WSOP licenziato da Pokerstars, non poteva iniziare nel peggiore dei modi. Pochi giorni prima del Natale ha subito una brutta aggressione nella sua casa di Boucherville poco fuori Montreal, città, dove risiede quando non è impegnato in uno dei tanti tornei di poker nei casinò di tutto il mondo. La brutta esperienza non ha certamente intaccato l’umore del famoso giocatore di poker online, ma il furto del bracciale che testimonia la sua vittoria al Main Event WSOP del 2010 è stato un brutto colpo.

Questo bracciale, vinto dopo una sfida davvero combattuta al casinò Rio di Las Vegas, era sicuramente uno degli oggetti più rappresentativi della carriera di questo giovane giocatore di poker. Oltre al bracciale, i ladri hanno rubato una considerevole cifra di soldi e un Rolex, regalo che i dirigenti di Pokerstars avevano fatto a Duhamel per commemorare nel migliore dei modi questa importante tappa della sua carriera di giocatore professionista.

La polizia locale, ha rilasciato subito un comunicato stampa per chiarire la dinamica dell’intera vicenda. Due malviventi hanno sorpreso il player Canadese davanti alla sua residenza, appena entrati in caso l’hanno colpito più volte provocandogli una serie di vistosi ematomi in diverse parti del corpo, intimandogli di consegnare tutto quello che aveva di valore in casa. Oltre al furto del bracciale WSOP e del Rolex regalato da Pokerstars i malviventi, si sono impossessati di una considerevole cifra di denaro; composta per la maggior parte da banconote da 500 Euro.

La situazione clinica del player Canadese sponsorizzato da Pokerstars it, dopo gli accertamenti in ospedale è risultata essere buona, le percosse non hanno provocato lesioni importanti, fratture o ematomi interni. Le ferite più profonde sono sicuramente quelle emotive, per la perdita del bracciale vinto al termine del Main Event WSOP e del Rolex Submarine nero regalato da PokerStars e per la brutta esperienza che ha dovuto subire. Questi due oggetti hanno un valore affettivo che superava di gran lunga il loro valore economico, e Duhamel ha chiesto agli agenti di fare il possibile per recuperarli.

Dopo questa brutta vicenda, Jonathan Duhamel ha voluto ringraziare tutte le persone che gli sono state accanto, oltre agli innumerevoli fan che hanno scritto messaggi di supporto sul suo sito e sul suo profilo Twitter. Dopo questa brutta vicenda il player Canadese ha deciso di prendersi una pausa di riflessione, per passare più tempo con la sua famiglia e con gli amici più intimi. Questa pausa gli servirà per rilassarsi e ritrovare la concentrazione necessaria per affrontare i prossimi tornei che lo aspettano. Il 2012 si appresta a essere un anno molto impegnativo per il giocatore sponsorizzato da PokerStars, che vuole tornare a giocare il prima possibile.

Una delle maggiori motivazioni di Jonathan Duhamel per il 2012, è proprio quella di riuscire a ritornare in forma il prima possibile, per tornare a giocare negli eventi internazionali in calendario e provare a vincere un nuovo braccialetto WSOP.

both

both

both

Se siete interessati ad avere maggiori informazioni sull'online poker, provate a cercare su Yahoo, sull' Open Directory Project, o Bing.