1. Home>
  2. Notizie sul Poker>
  3. Come scegliere la giusta poker room
  • Come scegliere la giusta poker room

    Giovedi 15 novembre 2012 da Beatrice

L’offerta di poker room online oggi è talmente vasta che gli utenti meno esperti rischiano di perdersi o peggio di trovare fregature. Anche i più esperti possono avere qualche dubbio sulla scelta di una nuova poker room; ci sono, infatti, una serie di elementi da considerare al momento della scelta della poker room su cui giocare online, alcuni dei quali non sono così evidenti. Scegliendo la poker room sbagliata si rischia di non vivere appieno l’esperienza del gioco; nel peggiore dei casi, poi, si può rischiare di incorrere in vere e proprie truffe che possono costare molto caro all’incauto giocatore, sia in termini di denaro perso che in termini legali.

Consigli per principianti (e non).

Il modo ideale per trovare la poker room giusta per voi è quello di farvi delle domande.

Partiamo con la prima: qual’è la specialità di poker a cui volete giocare nella vostra poker room? Se la risposta è Texas Hold’em, non avrete grossi problemi. Ma se volete giocare a Badugi o a Razz, dovete trovare una poker room ben fornita! Chiedetevi anche se volete giocare una sola specialità o preferite avere la possibilità di variare, per dare spazio alle vostre capacità. Molte poker room, infatti, offrono una scelta limitata alle specialità più popolari, mentre altre offrono molte più possibilità ai propri utenti.

Altre domande che vi dovete fare riguardano il tipo di gioco che volete provare. Volete fare tornei? Allora assicuratevi che la poker room prescelta organizzi un buon numero di tornei. Che tipo di tornei vi interessano? Se per esempio puntate solo ai freeroll, verificate le modalità per partecipare ai tornei freeroll, perché non sono affatto tutti uguali.
Volete sfidare gli altri utenti in una classifica generale? Allora controllate se la poker room permette ai giocatori questo tipo di sfida e quali sono le modalità per parteciparvi e per ottenere i punti.

Da verificare anche, per alcune categorie di giocatori, è la presenza di tornei riservati. L’esempio più classico è quello dei tornei e delle classifiche riservate al gentil sesso. Non tutte le poker room riservano tornei alle donne, perciò se desiderate sfidare altre giocatrici dovete scegliere la poker room che ve lo permetterà.

Un altro aspetto da considerare è anche quello che riguarda il team di professionisti che gioca regolarmente in una poker room. Soprattutto le più grandi, infatti, hanno una serie di giocatori che giocano ogni giorno, o ogni notte, per vivacizzare la sfida. Se il vostro sogno è quello di giocare, e magari di battere, un certo campione piuttosto che un altro, verificate sempre dove gioca il campione dei vostri sogni, così da tentare la sfida.

Molti utenti, soprattutto quelli meno esperti, si lasciano attirare dalla grafica. Grafiche accattivanti, magari unite a musiche e suoni, possono davvero convincere un nuovo utente ad iscriversi. Ma attenzione però: con il tempo vi renderete conto che la grafica è solo un aspetto secondario. Anzi, man mano che accumulate esperienza, capirete che per giocare nel migliore dei modi è meglio non essere distratti da lucine o suoni, e che quindi una grafica semplice ed essenziale è la migliore.

Tenete sempre presente una cosa: quasi tutte le poker room offrono bonus di benvenuto ai nuovi arrivati. Le modalità e le condizioni per l’erogazione del bonus, però, variano notevolmente da una poker room all’altra: alcune lo subordinano ad un versamento, altre no. Anche le cifre sono molto diverse. Insomma, fate attenzione alle condizioni, in modo da ottenere il massimo del beneficio.

Ultimo consiglio, ma più importante di tutti, è quello di scegliere solo poker room legali, che in Italia sono quelle che hanno ottenuto l’autorizzazione dall’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato, che deve essere ben visibile sulla home page.

both

both

both

Se siete interessati ad avere maggiori informazioni sull'online poker, provate a cercare su Yahoo, sull' Open Directory Project, o Bing.